Chi

L’evento è promosso dal CISST, Centro Internazionale per gli Studi Storici Sociali e dei Territori, facente capo al CGIAM, il Centro di Geomorfologia Integrata per l’Area del Mediterraneo (Organismo Scientifico di diritto pubblico per lo sviluppo socio-economico e lo studio dei rischi naturali, fondato sotto l’egida dell’UNESCO e della Regione Basilicata).